1 2 Previous Next 27 Replies Latest reply on May 12, 2011 12:56 AM by Tinto1970

    Vcenter fisico o virtuale ?

    SICMAX Novice

      Secondo la vostra esperienza è meglio installare VCenter su un personal computer fisico o virtuale ?

      La mia software house mi ha comunicato quanto segue circa un mese fa :

      " Abbiamo letto la nuova best practice di vmware 4.1 e purtroppo la macchina su cui andrà installato il Vcenter deve essere una macchina con
      un s.o a 64 bit (xp-2003-2008) con almeno 3 GB di ram e un dual-core come processore."
      Quindi a questo punto sarebbe meglio avere una macchina fisica a disposizione.
      In Alternativa,se si riesce si potrebbe richiedere un codice per la versione 4.0 perchè in questa versione il vcenter può anche girare su
      macchine con s.o a 32 bit. "

       

      Premetto che le mie macchine ESX supportano sia sistemi a 64 bit che a 32 bit ma perchè avere una macchina fisica ?

      Non sarebbe meglio una macchina virtuale ?

      grazie

      Max

        • 1. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
          Tinto1970 Master

          se la tua licenza lo permette è meglio IMO un server fisico.

          Penso sia meglio che il "controllore" non dipenda dai "controllati"

          • 2. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
            sdelbino Enthusiast

            ciao

            ci sono diverse filosofie di pensiero.

            personalmente utilizzo sia Vcenter su server fisico che virtuale.

             

            in ogni caso mi cautelo facendo un  BCK.

            dipende dal budget, dallo spazio etc,etc

             

            dal punto di vista funzionale dovrai gestire  la confiugrazione dell'Ha e del DRS, almeno io farei cosi

            cercherei di blindarlo dal rsto delle VM.

             

            stefano

            1 person found this helpful
            • 3. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
              SICMAX Novice

              In ogni caso da quanto ho capito posso farlo virtuale, poi come dite anche voi è a mia descrizione scegliere le modalità..

              Però non mi si può dire che virtuale non è possibile a causa della versione di ESX

              Grazie

              • 4. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                AndreTheGiant Guru
                vExpert

                Virtuale è perfettamente supportato e personalmente è la soluzione che preferisco.

                Qualche dettaglio in più (in inglese) è su:

                http://communities.vmware.com/docs/DOC-11197

                 

                Andrea

                1 person found this helpful
                • 5. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                  Samcer Expert

                  Come anticipato dai precedente post entrambe le vie sono percorribili.

                  La best practice con vSphere è avere il vCente in virtuale.

                  In primo luogo la preferenza verso la VM è dovuta alla flessibilità con cui puoi gestire la VM rispetto al fisico ed alla scalabilità offerta dal virtual hardware 7. Tuttavia l'ago che fa pendere la bilancia verso la VM è l'alta affidabilità.

                  vCenter è per VMware una applicazione T1, quindi deve avere il minor downtime possibile. Proteggere la vCenter in ambiente fisico comporta l'uso di  vCenter Heartbeat (MSCS non è in grado di proteggere add-on aggiuntivi), mentre in ambito virtuale ci si affida a VMware HA (con tutti i limiti del caso)

                   

                  Per tua comodità puoi trovare il paragrafo "Install vCenter Server in a Virtual Machine" nel PDF http://www.vmware.com/pdf/vsphere4/r41/vsp_41_esxi_i_vc_setup_guide.pdf

                   

                  Samuele

                  • 6. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                    lchichiarelli Novice

                    io personalmente preferisco la soluzione server fisico in quanto in questo modo non ho problemi con gli aggiornamenti di VMWare Update Manager, in quanto se il server vCenter è ad esempio in un cluster di 3 hosts con DRS attivo l'update manager si può trovare nella situazione che non riesce a riavviare l'host in quanto il vCenter è attivo su di esso.

                    • 7. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                      max_esprient Enthusiast
                      vExpert

                      Il vCenter può essere tranquillamente una macchina virtuale, oltretutto con la versione 4.x non c'è più il problema del license server

                      che nella versione 3.x poteva diventare un problema di single point of failure.

                      Attenzione non puoi usare un vCenter 4.0 (32 bit) per gestire host esx/esx 4.1 ci vuole un vCenter 4.1.

                       

                      Come altri io preferisco metterlo sempre virtuale, è una macchina fisica in meno e se hai un cluster con l'HA hai anche risolto il

                      problema dell'alta disponibiltà.

                       

                      Max

                      • 8. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                        Tinto1970 Master

                        ciao, dopo aver letto le varie documentazioni e avere iniziato un corso sull'argomento, credo che farò il passo di convertire la macchina del mio vCenter (ora in versione 4.1 standard, con MSSQL express 2005) in virtuale. Dovrebbe essere un passaggio semplice e poco rischioso (avendo l'attenzione di non tenere accese la vecchia e la nuova insieme....).

                         

                        Domanda: l'avere il vCenter su virtuale permette anche di usare gli snapshot per ripristinarlo in caso di danni fatti (agg windows e/o della versione di vCenter)?

                         

                        Successivamente, anche in vista della crescita dell'infrastruttura, dovremo sia aggiornare alla 4.1 update 1 sia passare a un altro database server (mssql 2008) situato su un'altra macchina.

                        • 9. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                          ldelloca Master
                          vExpert

                          Ciao,

                          quando vcenter è una macchina virtuale sfrutta tutte le caratteristiche di ogni altra virtual machine, snapshots comprese.

                           

                          Per la migrazione, sicuro che non vuoi approfittare del passaggio da fisico a virtuale per rifarlo già nativo a 64 bit in virtuale, visto che dovresti comunque già farlo in futuro come hai tu stesso detto?

                           

                          Ciao,

                          Luca.

                           

                          --

                           

                          Luca Dell'Oca

                          http://www.vuemuer.it

                          • 10. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                            Tinto1970 Master
                            quando vcenter è una macchina virtuale sfrutta tutte le caratteristiche di ogni altra virtual machine, snapshots comprese.

                             

                            Per la migrazione, sicuro che non vuoi approfittare del passaggio da fisico a virtuale per rifarlo già nativo a 64 bit in virtuale, visto che dovresti comunque già farlo in futuro come hai tu stesso detto?


                            il "mio" vCenter nasce in versione 4.1 e su windows 2008 quindi a 64 bit

                             

                            Quindi avrei pensato che facendo subito una P2V secca dovrei -in teoria con poco impegno e rischio- intanto migliorare l'affidabilità. Poi avrei gli snapshot che mi toglierebbero un po' di ansia nel fare aggiornamenti.

                             

                            Subito dopo, con più calma, dovremmo preparare una struttura affidabile e robusta per ospitare il database (ci hanno suggerito un cluster win/mssql su due VM) su cui fare poi la migrazione del db del vCenter.

                             

                            Attualmente abbiamo 2 host e circa 20 VM. Ma nei prossimi mesi dovremmo triplicare gli host e sestuplicare il totale di RAM. Quindi è prevedibile che le VM diventino molte di più.

                            • 11. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                              ldelloca Master
                              vExpert

                              Scusa, non avevo letto che era già 4.1.

                              Allora direi che il giro che hai previsto va benissimo. Lascio ad altri la parola per la parte DB su cluster virtuale, io ne ho poca esperienza.

                               

                               

                              Ciao,

                              Luca.

                               

                              --

                               

                              Luca Dell'Oca

                              http://www.vuemuer.it

                              • 12. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                                max_esprient Enthusiast
                                vExpert

                                Onestamente un cluster tra vm per il db di vcenter mi sembra un po' eccessivo, fino a quando posso cerco di mettere il db nello stesso server

                                del vcenter, considera che il vcenter non è indispensabile al funzionamento delle vm, pianifica un backup giornaliero e probabilemente hai risolto

                                la maggior parte dei problemi.

                                max

                                • 13. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                                  lchichiarelli Novice

                                  Continuo a non capire cme gestite però gli aggiornamenti se mettete il vCenter all'interno del cluster virtuale.

                                   

                                  Nelle realtà in cui maggiormente metto le mani (Small Business) mi trovo spesso con 3 / 4 host in Cluster con HA e DRS attivi. Ora se io inserisco all'interno di questo cluster il server vCenter virtuale, se attivo gli aggiornamenti degli hosts tramite VMware Update Manager mi trovo che qualora vi fosse la necessità di aggiornare e riavviare l'host dove risiede la macchina vCenter l'operazione non può giustamente essere portata a termine in quanto la macchina vCenter è attiva su tale host.

                                   

                                  Qualcuno si è mai trovato in questa situazone? Nel mio caso questo è il motivo che mi spinge ad utilizzare il vCenter fisico o comunque a posizionarlo in un host fuori dal cluster.

                                  • 14. Re: Vcenter fisico o virtuale ?
                                    max_esprient Enthusiast
                                    vExpert

                                    Il caso che tu esponi è abbastanza tipico, se hai poi il drs insieme all'HA è ancora più semplice.

                                     

                                    Ipotizzando di avere vCenter ed Update Manager sulla stessa VM e si dovesse fare l'aggiormento dell'host su cui risiede la VM del vCenter, se

                                    fosse necessario l'host verrebe messo in "Maintenance Mode" e con il DRS automatico tutte le VM verrebero spostate spostate sugli altri host, vCenter compreso.

                                     

                                    Se hai degli scrupoli puoi sempre fare a mano il vMotion della VM del vCenter, non cambia nulla.

                                     

                                    max

                                    1 2 Previous Next