Highlighted
Contributor
Contributor

Avvio virtualizzazione

Salve, sto muovendo i primi passi nella virtualizzazione, passi un po' forzati da una richiesta dai miei superiori.

Recentemente, ci è stata assegnata una sede distaccata a cui dovremo fornire assistenza informatica a vario livello.

Per diminuire i viaggi abbiamo pensato di ristrutturare la sede utilizzando la virtualizzazione .

L'idea è di avere dei client diskless che lavorino su pc virtualizzati su server gestibili da remoto.

Avendo un budget ristretto avevo pensato di usare i pc in dotazione, togliere gli hd dai pc, avviare il boot via lan caricando una distro minima di linux avente come shell il client per collegarsi al server.

E' una soluzione fattibile?

Ho 20 persone su due turni, che lavorano su applicati via web (quindi poco carico di lavoro) quale hardware/software mi serve?

Soluzioni alternative?


Hi, I'm taking the first steps in virtualization, walk a little 'forced by a request from my superiors.
Recently, there has been assigned an offsite office in which we will provide computer support at various levels.
To decrease the trips we decided to restructure the
office using virtualization.
The idea is to have diskless clients that work on pc virtualized servers that can be managed remotely.
Having a tight budget I thought about using the pc used, remove the HD from the PC, start the boot-lan loading a minimal linux distro which has as its shell
the client to connect to the server.
It 'a feasible solution?
I have 20 people on two shifts, working on web applied (so little workload) what hardware / software do I need?
Workarounds?

Any answers, advice, guidance, etc. is greatly appreciated.

0 Kudos
0 Replies