xalex1977
Contributor
Contributor

clonare intero disco esxi 5.1

Salve,

sono nuovo nell'ambiente della virtualizzazione,

ho installato la versione ESXi 5.1 free con 2 sistemi virtuali, ora vorrei clonare l'intero disco per aumentare le dimensioni;

ho visto la possibilità di clonare i singoli sistemi virtuali ma nel mio caso vorrei fare il clone dell'intero disco con ESXi e le 2 installazioni virtuali;

come posso procedere?

grazie

0 Kudos
11 Replies
fbonez
Expert
Expert

Ciao,

Se il tuo scopo finale è avere un secondo host ESXi con le stesse VM, ti consiglio di procedere così.

Installi da zero il secondo host. Ci impiegherai non più di 30 min.

Poi sull'host sorgente fai l'export delle VM in formato OVF/OVA.

Sull'host destinatario fai l'import delle VM.

Ciao.

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
xalex1977
Contributor
Contributor

il mio scopo è di clonare l'attuale disco con esxi e 2 vm su uno piu grande e usarlo sulla stesso computer quindi stessa configurazione;

con il tuo procedimento ok, ma pensavo ci fosse qualcosa di piu immediato ....

poi quando installo esxi nuovo ok con importazione delle 2 vm , ma x esxi c'è modo di esportare le stesse configurazioni di quello attuale tipo schede di rete, nome macchina esxi, ip ecc .... anzichè metterle a mano?

grazie di nuovo

0 Kudos
AndreTheGiant
Immortal
Immortal

Per la configurazione degli ESXi:

http://pubs.vmware.com/vsphere-51/topic/com.vmware.vcli.ref.doc/vicfg-cfgbackup.html

Per il disco vedi te...Probabilmente l'export e l'import sono più veloci perché non ti copiano tutti i blocchi (quelli non usati sono esclusi)

Andre | http://about.me/amauro | http://vinfrastructure.it/ | @Andrea_Mauro
xalex1977
Contributor
Contributor

bene .... per il clone delle vm ... provo e se trovo difficolta vi chiedo ...

qualcuno che mi consiglia per il clone dell'intero disco?

grazie

0 Kudos
AndreTheGiant
Immortal
Immortal

Puoi partire da una distribuzione Linux e usare il comando dd.

dd if=/dev/sorgente if=/dev/destinazione bs=1M

Il block size si potrebbe anche aumentare per usare un po' più memoria come cache.

PS: occhio a non sbagliare i nomi dei dischi

Andre | http://about.me/amauro | http://vinfrastructure.it/ | @Andrea_Mauro
0 Kudos
xalex1977
Contributor
Contributor

facendo il clone con una distribuzione di linux, viene fatto automaticamente il resize al nuovo disco piu grande?

in caso di import e export delle vm , è possibile con la versione esxi free ?

ho trovato solo la possibilità di scaricare in locale la vm dal datastore ....

0 Kudos
fbonez
Expert
Expert

Per esportare la VM:

File -> Export -> Export OVF template

Per importarla:

File -> Deploy OVF template

Ciao

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
0 Kudos
AndreTheGiant
Immortal
Immortal

Un clone è un clone, quindi niente resize.

Con in converter mi pare si possa, ma su Linux lo uso talmente poche volte (preferisco convertirlo a mano) che non ricordo con certezza.

----------------

Ricordo a tutti che tra poco più di un mese si terrà la prima VMUG Italia User Conference 2013

Partecipate numerosi!

Andre | http://about.me/amauro | http://vinfrastructure.it/ | @Andrea_Mauro
0 Kudos
xalex1977
Contributor
Contributor

convertirlo a mano come?

0 Kudos
AndreTheGiant
Immortal
Immortal

Io di solito creo una VM Linux già con il layout che voglio (di partizioni/volumi/filesystem) usando la stessa distribuzione, ma con installazione minimale.

Poi con tar/gz e scp o netcat mi copio tutto dalla macchina originale, lasciando solo il /boot, /etc/fstab e la configurazione dei moduli della nuova VM.

Andre | http://about.me/amauro | http://vinfrastructure.it/ | @Andrea_Mauro
0 Kudos
digiteltlc
Contributor
Contributor

Rispolvero questo vecchio thread perche' avrei bisogno anch'io di qualcosa del genere, non tanto per ridimensionare ma per creare piu' host ESXi perfettamente identici (con le loro macchine virtuali all'interno).

Sistemi piccoli, (host in RAID1 con due dischi da 120-240GB)

Pensavo di fare una installazione completa, spegnere l'host , clonare bit-a-bit il primo disco dell'array, inserire il disco clonato in un nuovo host hardware identico e una volta ripartito ricostruire l'array inserendo un nuovo disco (sempre identico).

Potrebbe funzionare ?

 

0 Kudos