Highlighted
Commander
Commander

VMTools su linux: sparito il FileSystem Sync driver?

Jump to solution

Ciao a tutti, la settimana scorsa ho assistito a un webinar in cui si parlava di backup delle macchine linux. C'è anche un ottimo white paper che riassume quanto detto:

http://www.veeam.com/it/wp-backup-modern-data-protection-vm-linux-restore-fa-differenza-mauro-2014.h...

a pagina 12-13 si parla dell'importanza di attivare il vmsync driver (quello in oggetto) in modo che la quiescenza a livello di file venga attuata correttamente.

Fino a qualche release fa, installando i tools su linux veniva posta la domanda se attivare o meno il vmsync. Ora questo non accade piu' e, verificando come suggerito vedo che non è attivato

[root@net01 vmware-tools]# cat manifest.txt | grep sync

vmsync.version = "1.1.0.1"

vmsync.installed = "FALSE"

a questo punto mi chiedo come mai sia stato nascosto e se, per attivarlo, basti fare al contrario quello che è suggerito in questa KB:

VMware KB: Snapshot quiescing fails on Linux guests after upgrading to ESXi and VMware Tools 5.1

in altre parole creando in /etc/vmware-tools il file tools.conf con il seguente contenuto:

[vmbackup]enableSyncDriver = false

Ho provato oggi a disinstallare e reinstallare i vmtools su una centos 6, montando l'installer dell'host che e' alla versione 5.1u2 (build 1483097) mentre la versione dei tools è riportata 9226 (current).

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
Tags (3)
0 Kudos
1 Solution

Accepted Solutions
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Secondo me no, anche perchè appunto invochi un driver che non c’è. Tanto che in Veeam che usi anche tu, per default la spunta non è attiva.

I filesystem di LInux da Ext3 in avanti sono tutti dotati di journaling, quindi anche in assenza di sync driver non ci sono problemi di commit perse. E se hai applicativi, piuttosto che la quiescenza del file system ti preoccupi di “freezare” l’applicativo, ma lo fai con i pre-freeze scripts.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"

View solution in original post

0 Kudos
3 Replies
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Ciao Tinto,

Ho presente le fonti che indichi, quello che io ti posso riportare è la mia personale esperienza, ho sempre avuto grossi problemi di stabilità e crash con il sync driver, non vorrei sia per questo motivo che nelle ultime versioni di ESXi è disabilitato per default…

Ciao,

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
Highlighted
Commander
Commander

già, qualche tempo fa avevo "googlato" ma non avevo trovato né una conferma né una smentita...

ma, in assenza del driver di cui stiamo parlando, ha senso 'spuntare' nei job di backup l'opzione che invoca la quiescenza durante lo snapshot?

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Secondo me no, anche perchè appunto invochi un driver che non c’è. Tanto che in Veeam che usi anche tu, per default la spunta non è attiva.

I filesystem di LInux da Ext3 in avanti sono tutti dotati di journaling, quindi anche in assenza di sync driver non ci sono problemi di commit perse. E se hai applicativi, piuttosto che la quiescenza del file system ti preoccupi di “freezare” l’applicativo, ma lo fai con i pre-freeze scripts.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"

View solution in original post

0 Kudos