Tinto1970
Commander
Commander

Scelta dell'installazione di vCenter per cluster piccolo

Dovrò fare l'aggiornamento di un cluster di una nostra sede secondaria composto da 3 ESXi 4.1 (licenza essential plus) con una ventina di VM, e prevedo di farlo partendo con l'installazione di un nuovo vCenter Server.

Ho già seguito con successo questa strategia per un ambiente più grande dove la scelta era obbligata (vCenter windows con db remoto).

In questo caso mi sembra invece di avere a disposizione tutte e tre le opzioni, dalla windows con db remoto alla windows con db locale all'appliance, visto che non ho problemi di licenze e dispongo di un sql 2008 (virtuale) su cui appoggiare l'eventuale db remoto.

La prima opzione (win e db remoto) mi sembrava la più indicata.

Però consideravo che l'opzione windows con db locale poteva forse essere un po' più facile da gestire (esempio: non rischiano di riavviare il db server e poi dimenticarsi di riavviare il vcenter server....).

L'opzione appliance linux la consideravo meno anche perché non l'ho mai provata, però stavo riflettendo che forse richiede ancor meno gestione (no antivirus, no riavvi per windows update etc etc). Inoltre ho visto che lo storage Equallogic che è usato per quel cluster non ha un plugin installabile ma ha una virtual appliance separata, quindi cadrebbe uno dei potenziali svantaggi del vCenter appliance.

Cosa mi consigliereste di fare, tenendo presente che i colleghi che amministrano quel cluster non hanno molta familiarità con vSphere (ieri gli ho dovuto spiegare come si cancella uno snapshot e che averne uno vecchio di 10 mesi/60 giga non è buono...) e quindi la semplicità d'utilizzo è un parametro importante nella scelta.

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
Tags (1)
0 Kudos
2 Replies
AndreTheGiant
Immortal
Immortal

Su ambiente piccoli consiglio vivamente il DB embedded nello stesso server.

SQL Express va benone se pensi di usare Windows.

Sulla scelta Windows vs Appliance è abbastanza ininfluente (ma occhio che l'appliance vuole 8GB, anche se poi funzionerebbe pure con meno... ma per rimanere in matrice di supporto 8 è il minimo).

L'HIT per VMware è veramente carino e integra persino gli allarmi dell'Eql all'interno di vCenter.

Andre | http://about.me/amauro | http://vinfrastructure.it/ | @Andrea_Mauro
rsicilia
Expert
Expert

Per la situazione che descrivi mi sembra più idonea la vCenter basata su Windows Server e con MSSQL Embedded. Ti tieni senza dubbio più porte aperte anche per future espansioni sia di carattere dimensianele che per funzionalità.

--

Rocco Sicilia

http://www.roccosicilia.it

Rocco Sicilia [aka: BrC] - http://www.roccosicilia.it - VTSP 4-5, VCP 4-5, vExpert 2013/2014