VMware Global Community
davidauzz
Contributor
Contributor
Jump to solution

Esportazioni schedulate di VM

Ciao a tutti,

cercando informazioni circa l' operazione in oggetto, ho visto che direttamente dai "Scheduled Task" di VSphere Client è possibile esportare le VM a patto che sulla macchina sia installato il Vcenter Converter.

Da qui nasce il mio "problema": sul VCenter locale ho installato il VSphere client e il VCenter converter, ma dalle operazioni schedulate non vedo la voce " Export a virtual machine ".

Ho provato a installare il VCenter Converter sia in modalità standalone sia in modalità Server-Client ma nada de nada.

Avete suggerimenti ?

grazie anticipatamente

Reply
0 Kudos
1 Solution

Accepted Solutions
fbonez
Expert
Expert
Jump to solution

Un domani che decidi di eliminare il Symantec puoi riciclare il server fisico ed installarci Veeam. Da li potrai gestire anche il tape per salvarci le VM.

Con un unico sw potrai gestire tutto.

Per ora il supporto al tape è solo per il server fisico Veeam che fa da manager. Quindi dovrai prevedere una migrazione.

Ciao

Francesco

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it

View solution in original post

Reply
0 Kudos
12 Replies
ldelloca
Virtuoso
Virtuoso
Jump to solution

Ciao,

Dipende da cosa ci devi fare con queste sportazioni, ma in generale secondo me l’unica vera soluzione è avere uno strumento di backup, e schedulare i backup stessi.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
Reply
0 Kudos
davidauzz
Contributor
Contributor
Jump to solution

Ciao Luca,

grazie della risposta.

Certamente una soluzione backup sarebbe ottimale, ma purtroppo l' azienda ha adottato Symantec Backup Exec che non è in grado di backuppare il vcenter, in quanto non si trova in dominio..... ( ho aperto un caso alla Symantec e questa è stata la insoddisfacente risposta ).

Le esportazioni schedulate le archivierei su spazi dedicati in modo da avere uno storico ( si parla di poche e piccole VM ).

Mi sembrava la scelta più facile....Peccato che nei scheduled task non ho la possibilità di scegliere la voce adeguata......

Cosa potrei aver "toppato" ?

Per curiosità, tu la voce "export a virtual machine" la vedi nei vari task ?

Lavoro con VSphere 5.1 Kit Essential Plus

Reply
0 Kudos
fbonez
Expert
Expert
Jump to solution

Visto che un backup delle VM ce lo hai già ed immagino che l'esportazione la farai non più di una volta a settimana/mese, potresti anche pensare di utilizzare Veeam in versione free ed utilizzare la funzione VeeamZIP.

Ricorda solo che la versione free non supporta la schedulazione, ma ripeto per una volta ogni tanto potresti anche farlo a mano o no?

Ciao

Francesco

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
ldelloca
Virtuoso
Virtuoso
Jump to solution

Aspetta che questa la voglio capire, vCenter virtuale non può essere sottoposto a backup se non è a dominio?? Oh mamma…

Non ho sottomano un vSphere 5.1 per verificare, il mio lab è 5.5, ma se intendi file -> Export OVF template, la virtual machine in oggetto deve essere spenta, e quindi vCenter non potrà mai esportare se stesso.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
Reply
0 Kudos
davidauzz
Contributor
Contributor
Jump to solution

Ciao FBonez, si grazie della dritta, sicuramente visto la quantità del materiale da archiviare è una soluzione fattibile.... Pensavo però ai Task schedulati modo da non ritrovarmi con una pistola puntata alla tempia in caso di problemi Smiley Happy

Luca, il VCenter è un server fisico. Il tuo sconcerto è lo stesso che avuto io, quando il tecnico Symantec mi ha dato questa risposta dopo 1 ora abbondante di assistenza remota.... considera che avevo già convinto il responsabile a procedere con l' acquisto dell' agent dedicato.... fortuna che ho provato la demo.

Non intendevo l' export OVF da File->Export->Export OVF Template, ma direttemante i processi in Scheduled Task situato nella sezione Managment

Cattura.PNG

Reply
0 Kudos
davidauzz
Contributor
Contributor
Jump to solution

Ciao FBonez,

procerò con Veam come mi hai consigliato.

Un parere:

installerei Veam sul Vcenter, lo configurei come Proxy e setterei come destinazione dei backup una cartella condivisa. è questa la configurazione giusta, cioè concentrare tutta l' attività sul Vcenter ?

Due dubbi:

.ho visto che si possono settare più proxy. Sai quale può essere il vantaggio ?

.lavorando sul Vcenter ( server fisico ) posso creare nel vsphere un datastore* dedicato come contenitore del backup e farlo vedere a Veam ? La velocità di trasfiremento dei backup su una cartella condivisa può rappresentare un' ostacolo.

*ho visto che nella configurazione iniziale del cluster si doveva creare un datastore per ogni datastore cluster. Dovrei procedere così anche io ?

scusa le mille domande Smiley Happy

Reply
0 Kudos
Tinto1970
Commander
Commander
Jump to solution

ciao, se hai una infrastruttura non grande non hai bisogno di preoccuparti di qualil e quanti proxy installare: avrai "tutto in uno".

Io preferisco non installare nulla altro sul vCenter server: non so se sia supportato o meno fare quello che intendi.

--
Alessandro aka Tinto VCP-DCV 2023 | VVSPHT 2023 | VMCE 2024 | vExpert 2024 | Veeam Legend
please give me a "Kudo" if you find my answer useful
www.linkedin.com/in/tinivelli
my blog: https://blog.tinivelli.com
davidauzz
Contributor
Contributor
Jump to solution

Ciao grazie della risposta.

In effetti anche io preferire non appesantire il vcenter.

Può essere un giusto dedicare una Vm a questa funzione ?

Installerei tutto li e al Vcenter ci punteri soltanto durante la fase d'installazioen di Veeam.....

Reply
0 Kudos
Tinto1970
Commander
Commander
Jump to solution

io l'ho sempre installato in virtuale, penso che convenga installare sul fisico in casi particolari, come quando -se non sbaglio- devi usare i nastri.

--
Alessandro aka Tinto VCP-DCV 2023 | VVSPHT 2023 | VMCE 2024 | vExpert 2024 | Veeam Legend
please give me a "Kudo" if you find my answer useful
www.linkedin.com/in/tinivelli
my blog: https://blog.tinivelli.com
Reply
0 Kudos
ldelloca
Virtuoso
Virtuoso
Jump to solution

Ciao,

anche in ambienti molto piccoli, una VM da dedicare a Veeam può sempre essere una buona scelta, per un paio di motivi:

- veeam può auto-proteggersi come qualsiasi altra VM, e quindi sei in grado di farne i backup e ripristinarla in modo più semplice che con un server fisico

- soprattutto, durante i restore se usi un proxy Veeam virtuale puoi utilizzare la metodologia hotadd, che è più ferformante del network mode, cosa che invece saresti obbligato ad usare avendo il proxy fisico

Per le altre questioni, NON mettere i backup nello stesso storage che proteggi, se perdi lo storage ti perdi anche i suoi backup da cui potresti ripartire. Riguardo mischiare Veeam con altri processi, non ci sono vincoli di sorta, il fatto di dedicargli una macchina (virtuale o fisica) è piuttosto una buona pratica: ad esempio se lo metti su un domain controller o su vcenter, quando ti si rompe uno di questi ruoli ti ritrovi in un incastro per cui la macchina da ripristinare è anche il Veeam che quei ripristini dovrebbe farli.

Ciao,

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
Reply
0 Kudos
davidauzz
Contributor
Contributor
Jump to solution

Grazie Tinto, Grazie Luca.

Visti i vantaggi sto installando Veeam su una Vm dedicata, e vista la soluzione già in uso ( backup exec ) se è possibile metterò sotto backup ( nastro ) la VM.

In questo modo dovrei essere coperto con doppio backup.... certo non è il top della finezza... l' importante è che va Smiley Happy

e comunque complimenti alla Symantec che vende un prodotto non compatibile con un VCENTER in dominio ( continuo a sperare che sia una balla del tecnico Symantec ).

Grazie a tutti del supporto. Un saluto.

Reply
0 Kudos
fbonez
Expert
Expert
Jump to solution

Un domani che decidi di eliminare il Symantec puoi riciclare il server fisico ed installarci Veeam. Da li potrai gestire anche il tape per salvarci le VM.

Con un unico sw potrai gestire tutto.

Per ora il supporto al tape è solo per il server fisico Veeam che fa da manager. Quindi dovrai prevedere una migrazione.

Ciao

Francesco

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
Reply
0 Kudos