Haku1986
Enthusiast
Enthusiast

ESXI per principianti

Buongiorno a tutti,

apro questo thread per avere alcune info riguardo la configurazione hw e sw di esxi 6. Premetto che è la prima volta che lo installo su un host, Avrei a disposizione una macchina così composta:

DellPoweredge 530 con 40gb di ram, uno xeon six core a 1.9ghz controller raid sas/sata 4 schede di rete. e 6 dischi sata da 1tb l'uno

La mia idea era di usare questa macchina come singolo nodo e di configurarla a livello di raid nel seguente modo:

un raid 1 dove andrò a mettere l'esxi

e un raid 5 composto da 4 dischi da 1 tb l'uno che dedicherò allo storage.

La struttura al momento sarà abbastanza semplice, l'host dovrà accogliere circa una decina di vm tutte windows (2003/2008) e l'idea sarebbe di acquistare la licenza essential del vsphere. (la versione free, seppur la struttura non è complessa, non mi sembra adeguata o sbaglio?). Ai server si connettono circa 50 client

Quello che vorrei chiedervi è questo: un' impostazione raid, come sopra descritta, potrebbe essere funzionale allo scopo o sarebbe meglio modificare qualcosa? Una licenza essential è troppo per una struttura del genere? Potrebbe bastare la free?

Grazie per ora a tutti

0 Kudos
31 Replies
shanceaylown
Hot Shot
Hot Shot

Ciao Francesco, come faresti la replica tra i due server? Con vSphere Replication o altro?

--- If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful" Leonardo Nicolini | VCP6-DCV | VCP5-DCV | MCP @shanceaylown | https://it.linkedin.com/in/leonardonicolini
fbonez
Expert
Expert

Ciao Leonardo, si l'idea è di farlo gratuitamente con vSphere Replication (non ho verificato se la versione 6 lo permette) o meglio ancora con Veeam.

Avremmo pur bisogno di un software per il backup Smiley Wink

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
0 Kudos
shanceaylown
Hot Shot
Hot Shot

Si, forse è il caso che si compri un bel software di backup! Smiley Wink

vSphere Replication è escluso nel pacchetto Essentials. Deve fare con software di terze parti: il buon Veeam va benissimo.

--- If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful" Leonardo Nicolini | VCP6-DCV | VCP5-DCV | MCP @shanceaylown | https://it.linkedin.com/in/leonardonicolini
0 Kudos
Haku1986
Enthusiast
Enthusiast

  1. non hai modo di aggiornare il vecchio host almeno alla 5?
  2. se è un host solo, il vcenter non è indispensabile per gestirlo

Preferirei di no anche perchè per i problemi che ha non lo stiamo nemmeno più riavviando. Per questo vorrei fare tutto partendo dal nuovo e portando le vm dal 4 al 6 diretto. Potrei eventualmente gestirmi il nuovo dell con il vsphere client (che mi posso installare dove mi pare giusto?)?e per ora metto da parte il vcenter).

"Come ti avevo già suggerito, sposta le VM con VMware Converter dal vecchio server al nuovo. Si ti confermo che Converter può farlo, non è solo per i server fisici.

Una volta che hai migrato, verifica se il vecchio server è nella HCL della versione 6. Se lo è puoi installarci la nuova versione.

Installa un nuovo vCenter 6 nella versione appliance Linux (VCSA) e gestisci entrambi gli host da li."

Quindi in teoria dovrei andare sul vcenter vecchio (4) da li agire sul converter (è una funzione che si aggancia al  vcenter o tool a parte che gira per conto suo?) e portare le macchine sul nuovo host giusto?  Ma il converter vedrà automaticamente il nuovo esxi 6? Scusate la raffica di domande ragazzi

0 Kudos
fbonez
Expert
Expert

Il Converter va installato su una macchina Windows che farà da server per la conversione.

Banalmente può anche essere il tuo PC.

Non devi installare nulla sul vecchio vCenter o ESX.

Una volta installato e avviato il Client del Converter dovrai puntare alla vecchia infrastruttura VMware vSphere 4.

Esso vedrà le VM che per la conversione dovranno essere spente. Poi come target inserirai il nuovo host ESXi 6.

Per la gestione della nuova infrastruttura puoi utilizzare il vSphere Client 6 installato sul tuo pc oppure il web client integrato purché tu abbia utilizzato l'ultima versione ESXi 6 Update 2.

ps. non ti preoccupare per le troppe domande...

Francesco

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
Tinto1970
Commander
Commander

Per la gestione della nuova infrastruttura puoi utilizzare il vSphere Client 6 installato sul tuo pc oppure il web client integrato purché tu abbia utilizzato l'ultima versione ESXi 6 Update 2.

se non ho capito male, anche se il web client integrato non è più un "fling" ma un componente ufficialmente supportato, bisogna comunque installarlo manualmente: almeno sui miei host aggiornati alla 6u2 non è comparso da solo :smileyblush:

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos
Haku1986
Enthusiast
Enthusiast

Quindi ipoteticamente potrei giocarmela in questo modo:

1)configurarmi il nuovo host esxi6, anche da un pc client, con vsphere client e lasciare vcenter 4 li dove è per ora

2)installarmi, anche su un pc client, il converter.

3)spegnere vm su esx4 e lanciare la migrazione da vecchio a nuovo.

4)a quel punto il vecchio esx potrà essere fermato per eventuali lavori; e il vecchio vcenter ospitato sul win2012, sarà possibile  aggiornarlo a 6 senza problemi giusto?

"Aggiungo inoltre, una volta che hai messo in piedi anche il vecchio server riequilibra le VM tra i 2 host ed eventualmente metti in campo un sistema di replica tra i 2 server in modo da avere delle copie accessibili in caso di fault."

Ovviamente bilanciare intendi, per esempio, se ho 10 vm mettere 5 vm su un host e 5 vm sull'altro ovviamente nei rispettivi datastore delle due macchine giusto? E per sistema di replica un sistema che copi le vmdk di uno sull'altro esatto? O banalmente dei cloni aggiornati e parcheggiati sull'altro host da attivare in caso di fault di uno?

0 Kudos
fbonez
Expert
Expert

se non ho capito male, anche se il web client integrato non è più un "fling" ma un componente ufficialmente supportato, bisogna comunque installarlo manualmente: almeno sui miei host aggiornati alla 6u2 non è comparso da solo :smileyblush:

Non so dirti, finora le installazioni che ho fatto di ESXi 6 update 2 erano tutte Green Field.

Non ho ancora avuto modo di aggiornare dei 6 o 6 Update 1.  Smiley Wink

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
0 Kudos
fbonez
Expert
Expert

Quindi ipoteticamente potrei giocarmela in questo modo:

1)configurarmi il nuovo host esxi6, anche da un pc client, con vsphere client e lasciare vcenter 4 li dove è per ora

2)installarmi, anche su un pc client, il converter.

3)spegnere vm su esx4 e lanciare la migrazione da vecchio a nuovo.

4)a quel punto il vecchio esx potrà essere fermato per eventuali lavori; e il vecchio vcenter ospitato sul win2012, sarà possibile  aggiornarlo a 6 senza problemi giusto?

Da 1 a 3 Ok.

Per il punto 4 non credo tu possa aggiornare da vCenter 4 a 6. Dovresti prima passare per una versione 5. Poi troverai problemi di compatibilità con il DB ecc ecc.

Ti conviene installare un nuovo vCenter magari in versione appliance. VMware VCSA.

Ovviamente bilanciare intendi, per esempio, se ho 10 vm mettere 5 vm su un host e 5 vm sull'altro ovviamente nei rispettivi datastore delle due macchine giusto? E per sistema di replica un sistema che copi le vmdk di uno sull'altro esatto? O banalmente dei cloni aggiornati e parcheggiati sull'altro host da attivare in caso di fault di uno?

Confermo!

ciao

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
Haku1986
Enthusiast
Enthusiast

Per il punto 4 non credo tu possa aggiornare da vCenter 4 a 6. Dovresti prima passare per una versione 5. Poi troverai problemi di compatibilità con il DB ecc ecc.

Ti conviene installare un nuovo vCenter magari in versione appliance. VMware VCSA.

Veramente pensavo, dato che il vecchio host sarà da riciclare e sistemando i pezzi che danno problemi, avrei intenzione di toglierci quel esx4 e installarci esxi6 solo che.........ho visto che dalla tabella ufficiale dei server compatibili esxi6 quella macchina non risulta. Va preso per buona la lista delle compatibilità sulle macchine per vmware? Mi spiacerebbe non poter riciclare quella macchina, sarà anche vecchia ma è ben corazzata e se ben sistemata potrebbe vivere ancora a lungo. E' un ibm x3500m2

0 Kudos
fbonez
Expert
Expert

Mi dispiace ma quella macchina è certificata da VMware per eseguire al massimo ESXi 5.1 update 3.

Questo non significa che ESXi 6 non funzioni, solo che non viene supportato.

In caso tu avessi problemi su quel server nessuno ti potrebbe aiutare, ovvero VMware non ti darebbe supporto.

A questo punto io vedo 2 strade, la prima te ne freghi dell'HCL installi ESXi 6 verifichi il funzionamento ma utilizzi il server solo come test o laboratorio. NO Produzione!!!

La seconda opzione, installi su entrambi ESXi 5.1 Update 3 li gestisci con un vCenter 6 e ci fai girare le VM in produzione facendo delle copie delle une sui datastore dell'altro.

Ricorda però di attivare anche una manutenzione hardware sul server IBM.

Ciao

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it
0 Kudos
Tinto1970
Commander
Commander

nel caso si ottenga un errore 503 tentando di usare la nuova interfaccia html5 per gli host la soluzione è qui sotto

ESXi Update 2 - Host UI - 503 Errors

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos