Highlighted
Commander
Commander

Dubbio 'atroce' su EVC

Jump to solution

ciao a tutti, ho un cluster che era di 3 ESXi a cui hoaggiunto in un secondo tempo un quarto host. Non abilitai EVC perché in teoria non sarebbe dovuta essere necessaria.

Mi trovo con una VM che da quell'host non vuole migrare sugli altri per istruzioni cpu incompatibili. Ok spenta spostata e riaccesa problema risolto per ora. Però vorrei abilitare EVC a questo punto.

Domanda: ho tutte le VM sui 3 host "vecchi". Posso abilitare EVC "a caldo" senza dare problemi alle VM?? Direi di sì... sbaglio?

P.S.: il vCenter è virtuale ma gira su un altro cluster.

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
Tags (1)
1 Solution

Accepted Solutions
Highlighted
Expert
Expert

Ciao Tinto,

Se il quarto nodo, quello nuovo non ha VM attive, puoi abilitare EVC.

Alle VM in funzione sugli altri host non succederà nulla.

Ricorda di non abilitare un livello di compatibilità inferiore a quello delle cpu dei vecchi host.

Ciao

Francesco

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it

View solution in original post

0 Kudos
4 Replies
Highlighted
Expert
Expert

Ciao Tinto,

Se il quarto nodo, quello nuovo non ha VM attive, puoi abilitare EVC.

Alle VM in funzione sugli altri host non succederà nulla.

Ricorda di non abilitare un livello di compatibilità inferiore a quello delle cpu dei vecchi host.

Ciao

Francesco

-- If you find this information useful, please award points for "correct" or "helpful". | @fbonez | www.thevirtualway.it

View solution in original post

0 Kudos
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Ciao,

puoi farlo se tutte le CPU sono messe allo stesso modo, e imposti il cluster EVC per utilizzare la versione corrispondente alla tipologia di CPU che è effettivamente presente.

Tento di spiegarmi: se hai delle CPU di classe nehalem, l’unico modo per abilitare “a caldo” EVC è impostare come livello appunto Nehalem, e cosi via. In questo modo EVC non deve mascherare nessuna funzione delle CPU e può essere attivato a caldo. Ma immagino che almeno il 4* nodo ti creerà problemi anche nell’abilitare EVC, perchè dovrebbe nascondere le funzioni che ha solo lui essendo il più nuovo.

La soluzione meno dolorosa è togliere il quarto server dal cluster e rischiare che le VM girino su di esso senza HA. Soi tre server abiliti EVC, e poi sposti a freddo le VM presenti sul quarto nodo. Finito il giro, puoi importare anche il quarto nodo nel cluster EVC.

Nel tuo caso che vCenter sia o meno all’interno del cluster cambia poco, ti rende solo un pò più facile l’operazone.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
Highlighted
Commander
Commander

grazie per gli aiuti istantanei Smiley Happy

evc abilitata al volo senza problemi. Sapevo che era "Westmere" comunque quando vai a impostarla ancora prima di cliccare "ok" ti viene detto se il livello che andrai a impostare è compatibile con i tuoi processori.

Morale: anche se il presale ti dice "metti pure questo serve in cluster con quelli senza evc" non fidarti Smiley Wink

Sempre meglio fare una verifica empirica: deployare sul nuovo host una vm nuova, accenderla e provare a migrarla sui vecchi. Può bastare prendere una vm esistente e migrarla sul nuovo host a patto di farlo DA SPENTA.

Il mio "bug" si è manifestato 5 mesi troppo tardi perché avevo certamente fatto migrazioni avanti e indietro dal nuovo host ai vecchi, ma di vm sempre accese. Oggi quando sono andato per migrare l'ultima vm creata e accesa per la prima volta sul nuovo esxi mi sono finalmente accorto dell'errore.

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

A essere onesti, la soluzione è sempre una sola: abilitare SEMPRE EVC, anche quando un cluster è composto da macchine tutte identiche. Non comporta nessun problema, se si mette la versione più elevata disponibile non si rinuncia a nessuna funzione dei processori, e ci si salva da situazioni come la tua, dato che non si sa mai se e quando si andrà ad aggiungere o sistituire un server.

Amen Smiley Happy

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"