Highlighted
Commander
Commander

Consiglio per concentratore di USB?

Jump to solution

ciao a tutti, dobbiamo virtualizzare server dove ora girano programmi licenziati che richiedono chiavi usb per garantire l'autenticità.

Siccome sono applicazioni abbastanza critiche mi interessa un oggetto "fatto bene" più che "economico". Nelle mie googlate ho visto soprattutto l'AnywhereUSB (ci sono anche dei doc ufficiali di vmware che lo descrivono, quindi mi fa pensare sia ben testato)

http://digi.com/products/usb/anywhereusb#docs

costa sui 350 euro la versione da 5 porte "non multi host" (che pare significhi che ogni VM può vedere solo un device usb alla volta).

http://www.misco.it/productinfo/productinfo?productCode=3480T&affiliate=223

Chi ha affrontato questa problematica ha qualche modello da consigliare? Smiley Happy

grazie

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
Tags (1)
0 Kudos
1 Solution

Accepted Solutions
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

ok, verificato adesso. Prendi il 5M o il 14, sono gli unici che supportano connessioni di più server contemporanei. Così almeno puoi usarlo per servire più VM.

E non pensare di usarlo per altro che non siano chiavi hardware, supporta fino a usb 2.0 ma anche queste vengono eseguite a velocità 1.1, quindi infime.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"

View solution in original post

0 Kudos
7 Replies
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Ciao, non ricordo il modello esatto ma le poche volte che ho dovuto fare questa attività ho sempre usato i prodotti Digi che hai già trovato, che io ricordi puoi pubblicare quante usb vuoi anche a server differenti in contemporanea.

Adesso sono fuori, quando rientro posso ricontrollare quali modelli avevo usato.

E non prenderlo da Misco, è carissimo...

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
Highlighted
Commander
Commander

allora vado tranquillo, grazie mille! Per il fornitore ci pensa l'ufficio acquisti Smiley Happy

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

ok, verificato adesso. Prendi il 5M o il 14, sono gli unici che supportano connessioni di più server contemporanei. Così almeno puoi usarlo per servire più VM.

E non pensare di usarlo per altro che non siano chiavi hardware, supporta fino a usb 2.0 ma anche queste vengono eseguite a velocità 1.1, quindi infime.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"

View solution in original post

0 Kudos
Highlighted
Commander
Commander

RDA modificata al volo Smiley Wink

avevo letto della velocità che va a 1.1 ma l'uso previsto è strettamente quello.

Ieri ho provato questa soluzione puramente sw (si installa su un pc a cui si collegano le usb)

http://www.net-usb.com/downloads/

mi sembra carina ed economica se si ha un computer a disposizione nel datacenter. Ieri l'ho provato collegando una webcam a un server virtuale e si vedeva bene Smiley Happy

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Esatto, il vantaggio di DIGI è proprio che non si deve avere un computer fisico (che obbrobrio!) dedicato a fare questo...

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
0 Kudos
Highlighted
Commander
Commander

mi obiettano che il costo di due (per ridondanza) 5M è tale che conviene tenere i server fisici.

io ho contro obiettato che ne acquisterei uno solo, tanto in caso si guasti si possono sempre spostare le chiavette sugli host (una persona fisicamente presente ce l'abbiamo sempre)

Inoltre non credo che questi apparati abbiano un grado di affidabilità inferiore a quello delle chiavette stesse...

Alessandro aka Tinto | @tinto1970
0 Kudos
Highlighted
Virtuoso
Virtuoso

Beh, non ha dischi meccanici, è solo una scheda di vetronite con dei chip. Il peggio che può capitare è che prenda una scarica di elettricità eccessiva, ma immagino sia a valle dei vari UPS come il resto degli apparati.

Puoi sempre collegare la chiavetta a uno degli ESXi e pubblicarla da li alla VM, supporta anche vMotion questo modo. Devi solo spostare la chiavetta e ripubblicarla sul nodo locale quando spegni la VM. Delle 3-4 che ho messo in giro non se ne è mai rotta una in anni.

Luca.

Luca Dell'Oca | vExpert 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017, VCAP-DCD, CISSP #58353 | http://www.virtualtothecore.com | @dellock6 | http://www.linkedin.com/in/lucadelloca | If you find this post useful, please consider awarding points for "Correct" or "Helpful"
0 Kudos