3 Replies Latest reply on Apr 30, 2011 2:26 PM by ldelloca

    P2V SQL Server

    mciacci Novice

      Come ho scritto altre volte, stiamo razionaliazzando il nostro datacenter creato a suo tempo in modo troppo artigianale e questo comprende un server SQL Server 2005 che gira su Windows Server 2008, ha 4GB di ram e due processori.

      Nel nostro caso si tratta di database d'appoggio ad applicazioni internet, query non così cpu intensive e quindi stiamo pensando di riconvertire l'host, un IBM x3650, aumntarlo di ram e inserirlo nel cluster.

      Avevo due domande:

       

      -se esiste uno strumento free per vedere per circa una settimana il workload del server, in modo da dare le giuste risorse alla vm

      -vorrei fare il p2v il fine settimana, ma lo vorrei fare da casa e quindi una migrazione hot tramite il vcenter converter.

      Una volta (anni fa), lessi che in ogni caso è bene stoppare il servizio SQL prima di avviare il procedimento P2V, nel nostro caso nel finesettimana non viene fatto attività alcuna sul DB, se non qualche piccolo batch (controllerò la documentazione dei programmatori)

       

      Altri accorgimenti?

      Grazie

        • 1. Re: P2V SQL Server
          ldelloca Master
          vExpert

          Ciao,

          uno degli strumenti disponibili direttamente con Vsphere è la Guided Consolidation. Non è granulare e avanzato come il VMware Capacity Planner, ma quest'ultimo può essere usato solo dai partner, per di più solo dopo aver passato uno specifico esame online. Per un singolo server potrebbe bastarti.

           

          Durante la migrazione, fai benissimo a tenere arrestato SQL. Inoltre, fai magari un primo run per verificare le performance, e assicurati che il percorso di rete tra il server SQL e il nodo ESX verso cui invii la copia sia tutto gigabit, altrimenti rischi di dilatare i tempi considerevolmente.

           

          Ciao,

          Luca.

           

           

          --
          Luca Dell'Oca
          [Assegnare punti a una risposta utile è un modo di dire grazie]
          • 2. Re: P2V SQL Server
            mciacci Novice

            Si, tutta la rete è gigabit, già fatti altri 3 o 4 P2V nella rete con tempi ottimi.

            Il Capacity Planner infatti lo guardai ai tempi di quando mi sono accreditato VSP e VTSP, ma per i nostri clienti è una cosa molto avanzata e non ho mai fatto l'esame, mi sembra che comunque il Guided Consolidation possa dare un'idea più che valida.

            Saluti

            • 3. Re: P2V SQL Server
              ldelloca Master
              vExpert

              Quello che infastidisce più di tutto i clienti, riguardo il capacity planner, è la spedizione dei dati registrati verso VMware.

              Anche se è possibile anonimizzarli, l'idea stessa di inviare questi dati ha scoraggiato più di un cliente. Ed è un peccato perchè il tool è ottimo.

               

              Ciao,

              Luca.

               

               

              --
              Luca Dell'Oca
              [Assegnare punti a una risposta utile è un modo di dire grazie]